CHI SIAMO

Comitec nasce dalla pluriennale esperienza maturata da Flavio Modolo nella vendita di macchinari, impianti, sistemi e tecnologie sempre più avanzati e competitivi nella lavorazione del polistirene espanso sinterizzato (EPS).

Comitec fornisce un supporto tecnico completo. Insieme al cliente individua e rivolge l’attenzione alle singole esigenze e si impegna a seguirlo nella realizzazione dello scopo prefissato, proseguendo la consulenza anche dopo la vendita.

MISSIONE

La più completa soddisfazione del cliente con prodotti di alta qualità, sicuri e garantiti.

PRODOTTI E SERVIZI

Comitec propone soluzioni e tecnologie per le applicazioni diversificate dell’EPS, prodotti da aziende italiane di alto livello.

Comitec è un’azienda che, grazie al suo specializzato personale multilingue (inglese, tedesco, francese, spagnolo, portoghese), è sempre alla ricerca di novità nel mondo dell’EPS, quindi sempre aperta a nuove collaborazioni.

CONTATTACI

 

contattaci oggi!

A PROPOSITO DELL’EPS

L’EPS (polistirene espanso sinterizzato) è un materiale rigido, di peso ridotto, composto da carbonio, idrogeno e per il 98% d’aria.

L’EPS è privo di valori nutritivi in grado di favorire la crescita di funghi, batteri o di altri microorganismi che provocano l’ammuffimento e il putridume.
Grazie a queste proprietà, l’EPS è ideale per essere utilizzato nella produzione di contenitori per alimenti.

L’EPS è permeabile al vapore acqueo, quindi è un materiale traspirante, ma è impermeabile all’acqua che non lo scioglie. Questo fa si che all’interno di ambienti isolati con EPS non si formino muffe.

L’EPS è un materiale atossico e inerte che non contiene clorofluorocarburi (CFC) né idrocarburi (HCFC), ritenuti corresponsabili della riduzione dello strato di ozono presente nella stratosfera.
Inoltre, gli imballaggi conferiti in discarica non inquinano né il terreno, né l’atmosfera.
Nelle lavorazioni meccaniche non vi è pericolo di inalazioni di particelle o di manifestazioni allergiche.
In edilizia, impiegato nella coibentazione, non presenta alcun fattore di pericolo per la salute, perché non rilascia gas tossici.

L’EPS può essere fabbricato in qualunque gamma di forme e dimensioni; esso è inoltre compatibile con cemento, calcestruzzo, mattoni, muratura, malta, gesso e membrane impermeabili bituminose, e quindi è adatto alle più svariate applicazioni.

L’EPS in ambito industriale è riciclabile, infatti, si possono recuperare gli scarti di produzione ed in seguito trattarli per la loro re-immissione nel processo produttivo.